00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
Banner Design 300x250
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
news Torna Indietro Tutte le News news
Fonte: forzapalermo.it      Letta: 407 volte      Commenti: 0
Fallimento Palermo: anomalie della Procura sul bilancio
[ giovedì 11 gennaio, 2018 ore: 16:36 ]

Fallimento Palermo: anomalie della Procura sul bilancio
In attesa della ripartenza del campionato di Serie B, il Palermo attende novità sul fronte giudiziario con la perizia terza in corso, che dovrebbe concludersi nel mese di febbraio. Ma secondo quanto riporta Riccardo Arena sul Giornale di Sicilia, sono emerse delle "anomalie numeriche" nella consulenza che l'esperto Alessandro Colaci ha redatto per i pm. Si tratterebbe di un punto a favore per il Palermo, se questo errore nelle indagini della Procura venisse confermato anche dal Giudice.

In sostanza, l'anomalia sarebbe sul patrimonio del Palermo, due errori materiali (un milione 290 che diventa un milione 920, un milione che diventa due milioni) che hanno sballato i conti relativi al patrimonio netto della società al 30 giugno 2015. Patrimonio che, Colaci, aveva annotato di essere inferiore di 9.937.664 euro rispetto a quello riportato in bilancio, pari a 10.966.847; in quersto modo il patrimonio del Palermo, secondo i pm, sarebbe stato di soli 135.712 euro. Nell'istanza fallimentare, secondo i pm Andrea Fusco e Francesca Dessi, il cda avrebbe dovuto convocare l'assemblea dei soci per deliberare una riduzione del capitale, caso previsto nel codice civile, quando si verifica una perdita di oltre un terzo del capitale. 

I periti Saverio Mancinelli di Pescara, Aneglo Paletta di Bologna e Daniele Santoro di Palermo hanno osservato che i conti erano materialmente sbagliati e che la società non era in obbligo di convocare un'assemblea. Niente di decisivo, però, visto che il pool guidato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca ha evidenziato un debito di oltre 70 milioni. L'errore, perciò, non implica una definizione sulla perizia o sull'eventuale rigetto dell'istanza fallimentare.



Commenta notizia - Fallimento Palermo: anomalie della Procura sul bilancio


Top news del Giorno
Inserisci tuo Commento
Nome:
Città:
Commento:
 
Nessun commento su questa notizia