00. Logo
La Rosa del Palermo calcio Formazione Palermo Calcio I Video sul Palermo Calcio Giochi Vari
Cerca Notizie Palermo Calcio
  Registrati
Username:
Password:
Hai dimenticato la password?
yoox.com
  Calendario Completo
Loading...
Loading...
  Statistica completa
Loading...
Risultati in Diretta - Serie A - Tutto il Calcio    
Meteo a Palermo
 
Prima Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Seconda Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo Terza Maglia Ufficiale - U.S. Citta di Palermo
1ª Divisa 2ª Divisa 3ª Divisa
01. Logo 120 x 60
news Torna Indietro Tutte le News news
Fonte: livesicilia      Letta: 95 volte      Commenti: 0
Palermo, pari Empoli nel recupero: Al 'Barbera pirotecnico 3-3
[ sabato 9 settembre, 2017 ore: 21:13 ]

Palermo, pari Empoli nel recupero: Al 'Barbera pirotecnico 3-3
Un altro pari dopo quello di Brescia ma dal sapore tutto diverso. Con l’Empoli di Vivarini il Palermo di Bruno Tedino aveva l’obiettivo di portare a casa bottino pieno e per lunghi tratti del match quella prospettiva stava per realizzarsi posto sfumare negli ultimi secondi dopo una gara segnata da tantissime emozioni e ben sei gol, tre per parte, con un punto che accontenta ovviamente i toscani e non i padroni di casa rosanero. Una doppietta di Caputo e un gol del difensore Simic annullano le reti siciliane di Cionek, Coronado e Gnahorè (tutti alla prima rete in maglia rosanero, ndr) con il rigore dell’attaccante empolese giunto appunto nelle fasi finali che cancella le velleità di volare già in classifica dopo tre giornate dei rosa. Con questo nuovo pari il Palermo resta infatti invischiato nel gruppone che comprende anche l’Empoli a cinque punti mentre il Carpi guida già con 9 punti e tre successi di fila. Ottime indicazioni comunque per il proseguo della stagione con un Rispoli tornato in campo dal 1’ e un Coronado in forma smagliante.

LE FORMAZIONI Tedino schiera un 3-5-2 in cui non rinuncia alla spinta di Aleesami ma all'estro di Trajkovski. A centrocampo giocano contemporaneamente Gnahorè, Chochev e Jajalo mentre in attacco Coronado a supporto di Nestorovski. Vivarini risponde con lo stesso modulo con Donnarumma e Caputo a comporre il tandem d'attacco. L’ex del match Bellusci ritrova in difesa Struna e Cionek mentre al posto di Morganella sulla fascia destra gioca Rispoli che ritrova la maglia da titolare dal 1’.

CORONADO SHOW I padroni di casa partono subito forte e prima che scatti il 10’ è già avanti nel punteggio grazie ad un gol di Thiago Cionek. Il difensore rosanero sfrutta al meglio un cross pennellato da Coronado, che poco prima aveva deliziato il pubblico con dei numeri da giocoliere, per superare Provedel nell’angolo basso alla destra del portiere dell’Empoli. La pressione dei rosa però è costante e poco dopo arriva il raddoppio sempre con Coronado grande protagonista. Il brasiliano questa volta s’inventa un gran tiro da fuori area che fulmina Provedel. Il ‘Barbera’ impazzisce per la rete del suo numero 10 che realizza il suo primo gol ufficiale in rosanero.

SIMIC ACCORCIA Paradossalmente dopo il doppio svantaggio l’Empoli inizia a giocare trovando prima il pari con il difensore Simic che sfrutta un’indecisione in uscita di Posavec e poi impegnando a più riprese lo stesso portiere croato a turno con Donnarumma e Capito. I siciliani dopo almeno cinque minuti di sbandamento ritrovano gioco e concentrazione chiudendo la prima frazione senza correre ulteriori rischi.

CAPUTO E GNAHORE’ Si torna in campo senza cambi e l’Empoli approfitta subito di una palla persa dai rosanero per colpire in contropiede con il proprio bomber. Caputo infatti riceve in posizione decentrata dentro l’area rosanero e con un destro potente che supera Posavec. Gli uomini di Tedino non danno però l’impressione di subire il colpo ed in poco tempo si riorganizzano anche grazie agli innesti di Tedino che richiama uno spento Nestorovski e Chochev inserendo Murawski e Trajkovski. Il nuovo vantaggio dei rosa arriva al 77’ con un altro protagonista del match, quel Gnahorè che sfrutta un inserimento di Rispoli per presentarsi davanti a Provedel e batterlo con un rasoterra preciso. Il gol galvanizza pubblico e squadra che però continua a soffrire sotto la spinta degli ospiti che approfittando dell’ampio recupero trovano nuovamente il pari sempre con Caputo. Stavolta l’errore è di Gnahorè che con un fallo in area vanifica il suo gol. Al triplice fischio il 3-3 lascia l’amaro in bocca a Tedino.

IL TABELLINO

Marcatori: Cionek 9', Coronado 14', Simic 22', Caputo 54'(rig. 95'), Gnahorè 77'.

PALERMO: 12 Posavec; 15 Cionek, 6 Struna, 2 Bellusci; 3 Rispoli, 13 Gnahoré, 8 Jajalo, 18 Chochev (Murawski 58'), 19 Aleesami; 10 Coronado (Morganella 88'); 30 Nestorovski (Trajkovski 58').  A disp: 1 Maniero, 22 Pomini, 4 Accardi, 11 Embalo, 20 La Gumina, 21 Fiordilino, 24 Szyminski, 27 Monachello, 28 Dawidowicz. All: Bruno Tedino. 

EMPOLI: 1 Provedel; 2 Simic, 26 Romagnoli, 13 Luperto; 31 Untersee (Di Lorenzo 73'), 10 Bennacer (Zajc 63'), 19 Castagnetti, 8 Krunic, 23 Pasqual (cap.); 11 Caputo, 9 Donnarumma (Ninkovic 78'). A disp: 21 Terracciano, 22 Giacomel, 3 Seck, 5 Veseli, 15 Traore, 17 Jakupovic, 18 Polvani, 20 Lollo, 25 Zappella.  All: Vincenzo Vivarini. 

ARBITRO: Aleandro Di Paolo (Avezzano). 

NOTE Ammoniti: Castagnetti 65', Trajkovski 91', Gnahorè 93', Rispoli 94'.

Commenta notizia - Palermo, pari Empoli nel recupero: Al 'Barbera pirotecnico 3-3


Top news del Giorno
Inserisci tuo Commento
Nome:
Città:
Commento:
 
Nessun commento su questa notizia
I Vostri Commenti Top news del Giorno